EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Presentazione della copia anastatica del De Divinis Institutionibus del Lattanzio

Presentazione della copia anastatica del “De Divinis Institutionibus” del Lattanzio

L’intervento del Consigliere con delega alla Cultura del Comune di Subiaco Veronica Micozzi

Sabato 27 giugno 2015, a Subiaco, Veronica Micozzi, Consigliere con delega alla Cultura del Comune di Subiaco, presenterà la copia anastatica del “De Divinis Institutionibus” del Lattanzio

Consigliere Micozzi, perché celebrare con tanta insistenza e tanto entusiasmo il primato della
stampa?
Cosa lo rende così speciale, così unico per la città di Subiaco e per i sublacensi?

L’invenzione della stampa a caratteri mobili, non dimentichiamolo, fu una delle tre rivoluzioni fondamentali nella storia della comunicazione umana e sicuramente uno degli snodi cruciali della civiltà occidentale.
Oggi, nel pieno della quarta rivoluzione, quella digitale, guardiamo con rinnovato interesse al libro, al primo libro stampato, e lo celebriamo perché ha rappresentato il più potente ed economico mezzo di circolazione della cultura.
Il Comune di Subiaco possiede finalmente una copia, fedele riproduzione, di uno dei primi esemplari stampati nella prima tipografia italiana, a Santa Scolastica. Un simbolo, che vale non tanto per il suo contenuto intrinseco ma soprattutto perché rappresenta un inizio, uno dei capostipiti di quella cultura che dai monasteri si diffuse piano piano nella società, costruendo identità, storia, evoluzione. E il seme di tutto ciò fu gettato proprio qui, a Subiaco…