EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Premio Letterario “Subiaco Città del Libro”

Sezione Narrativa Edita

Art. 1 – MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Al Comitato direttivo dell’organizzazione, spetta il compito di individuerà dieci titoli tra le opere di narrativa pubblicate in prima edizione tra il 1° gennaio 2016 al 1 febbraio 2017.

Art. 2 – GIURIA

Sono istituite due giurie:

  1. Una giuria di qualità, scelta da Comitato “Subiaco Città del Libro” direttivo dell’organizzazione, che ha il compito di individuare tre titoli tra le opere di narrativa;
  2. Una giuria popolare, i cui componenti sono fissati in numero di 31 scelti nel territorio in modo da rappresentare le varie fasce di età, il cui compito è quello di decretare il vincitore assoluto tra i tre finalisti scelti dalla giuria di qualità.

Della giuria di qualità e della giuria popolare non fanno parte titolari e/o dipendenti di case editrici.

GIURIA DI QUALITÀ Sezione Narrativa

 

Art. 3 – MODALITÀ DI VOTAZIONE

Una volta individuati i dieci titoli, il Comitato direttivo provvederà, entro il 10 febbraio 2107 a informare la giuria di qualità che avrà il compito di individuare i tre titoli finalisti del Premio di Narrativa Edita, entro il 15 marzo 2017 attraverso l’attribuzione di tre preferenze per ciascun giurato.
La votazione avrà luogo attraverso il sistema telematico presso la sede del Comitato direttivo.
La seconda votazione avrà luogo nel luogo scelto dal Comitato.
Entro e non oltre il 31 marzo 2017 n° 31 copie di ciascun titolo dovranno pervenire al Comitato “Subiaco Città del Libro” che provvederà a distribuirle ai membri della giuria popolare. I libri non saranno restituiti ma al termine della manifestazione verranno donati a scuole e biblioteche locali che ne faranno richiesta.

Art. 3 – PREMIAZIONE

La cerimonia di premiazione avrà luogo a Subiaco, giovedì 25 giugno 2017 presso la Rocca dei Borgia, come da programma. Ciascun giurato popolare indicherà la sua preferenza su una scheda cartacea il giorno 25 giugno 2017 all’interno della cerimonia di premiazione.
Una commissione di scrutatori, composta da un rappresentante del Comitato “Subiaco Città del Libro”, dal presidente del Premio e da un rappresentante della giuria popolare, vigilerà sulla correttezza delle operazioni di voto. Nel caso di “ex aequo”, i due titoli che avranno avuto lo stesso numero di preferenze saranno oggetto di una seconda votazione.
Le schede saranno contrassegnate dalle firme del presidente e del segretario del Comitato organizzatore. Nei casi dubbi varrà la decisione degli scrutatori. Per ogni contestazione varrà la decisione del Comitato, il cui giudizio sarà inappellabile.

Fieramente Web 2017

Oltre al verdetto della Giuria popolare, i tre finalisti saranno sottoposti al giudizio di elettori che potranno esprimere il loro voto di preferenza attraverso un sondaggio on line. Il titolo che risulterà maggiormente votato riceverà il premio Fieramente Web 2017. Si potrà votare dal 30 aprile 2017 al 20 giugno 2017. Ogni aspetto riguardante il regolamento e le modalità di votazioni saranno resi noti sul sito fieramenteillibro.it


 

Art. 4 – PREMI

Al vincitore assoluto
1.000 €
Ai tre finalisti
500 €

Inoltre, saranno attribuiti riconoscimenti e targhe a cura del Comitato organizzatore.
I premi dovranno essere ritirati personalmente dai vincitori e sono condizionati alla presenza degli stessi alla cerimonia di premiazione.
La mancata presenza alla cerimonia di premiazione, non determina la decadenza dalla condizione di finalista e vincitore assoluto.

Art. 5 – DIFFUSIONE E PUBBLICITÀ

Ogni aspetto riguardante il concorso e la manifestazione alla quale è collegato saranno resi noti sul sito www.fieramenteillibro.it, sui relativi canali social e tramite una rete di altri siti e network legati all’iniziativa e ai suoi promotori.
La partecipazione al concorso implica l’accettazione integrale del presente regolamento, senza alcuna condizione o riserva. La mancanza di una sola delle condizioni che regolano la validità dell’iscrizione determina l’automatica esclusione dal concorso letterario.

INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART. 13 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 196/2003
(CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI)

Il Comitato “Subiaco Città del libro”, titolare del trattamento, informa che i dati personali forniti direttamente dagli interessati al momento dell’invio delle opere saranno utilizzati per consentire di prendere eventualmente parte al Premio – disciplinato dalle disposizioni del presente Regolamento – e per far usufruire del premio che dovesse essere assegnato a seguito di tale partecipazione. I dati personali, il cui conferimento è facoltativo ma necessario per la suddetta finalità, verranno trattati manualmente e/o con mezzi elettronici. Il mancato conferimento dei dati non permette la partecipazione al Premio. Gli interessati possono esercitare i diritti previsti dall’art.7 del Decreto legislativo n. 196/2003 tra i quali quello di ottenere la cancellazione, l’aggiornamento, la rettifica e l’integrazione dei dati nonché di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento degli stessi. Tali diritti potranno essere esercitati rivolgendosi alla Segreteria del Concorso.