EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

marta-micozzi-presenta-parole-educazione-mafia

Marta Micozzi presenta “Parole, educazione e mafia. Il codice orale VS il codice d’onore”

La giovane autrice sublacense presenta la sua prima opera

Domenica 29 giugno, ore 12.00 Fieramente Il Libro 2014 – Rocca Abbaziale di Subiaco

Uno spaccato della linguistica contemporanea vittima delle più note accezioni del linguaggio mafioso: ecco cosa racchiude “Parole, Educazione e mafia. Il codice orale vs il codice d’onore”, un libro nato dal lavoro di tesi della giovane autrice e divenuto subito testo universitario presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Roma Tre.

La problematica mafiosa affrontata con un approccio educativo, con ricchi stimoli alla riflessione sull’uso del linguaggio, sulla sua distorsione e sull’importanza di formare coscienze sane a partire dall’infanzia e dall’adolescenza.

L’opera contiene contributi importanti in forma di intervista, con persone quali il giornalista d’inchiesta Arnaldo Capezzuto e il fotografo Mauro Pagnano.

Leggendo il testo della Micozzi si scopre come l’empatia e l’attenzione desta riguardo determinate tematiche rappresentano strumenti per arginare la piaga dilagante delle organizzazioni criminali di stampo mafioso.

Marta Micozzi, nata e cresciuta a Subiaco, si è laureata in Scienze della Formazione, con indirizzo Educatore Professionale di Comunità. Appassionata fin da giovanissima verso la tematica mafiosa, ha approfondito il suo interesse sino a farlo divenire materia della sua tesi di laurea.

Link: Pagina Facebook “Parole, Educazione e Mafia”